mercoledì 4 ottobre 2017

Concentrato d'autunno




Piatto Maxwell&Williams, distribuito da Livellara

Come ogni anno, tempo di zucca.
È autunno, quindi non bisogna più trovare giustificazioni per portarla in tavola ogni giorno :)
Antipasti, primi, secondi, dolci, l'importante é dare quella bella sfumatura arancione. E il piatto che oggi prende una sfumatura é un primo, un concentrato d'autunno che più di così non si può: gnocchi di zucca con salsiccia di Bra e funghi porcini. Avete già l'acquolina in bocca, vero?
Gli gnocchi sono uno di quei piatti che si possono tranquillamente inserire nella categoria del comfort food. Coccolano il palato e lo spirito, e sono anche semplici da preparare...ok, un piatto di pasta é molto più veloce e sbrigativo, ma ogni tanto ne vale la pena. Tanto più che poi si possono anche surgelare, tirare fuori dal freezer e cuocerli in acqua bollente senza che perdano di consistenza; quindi se ci si mette a impastare, tanto vale prepararne in quantità e farsi una piccola scorta, no? ;)
La preparazione è più o meno simile a quella degli gnocchi di patate, solo che la zucca non va assolutamente fatta bollire, ma invece cotta in forno, in modo che si asciughi e perda il più possibile acqua. Poi il procedimento rimane lo stesso della ricetta classica: si passa la polpa allo schiacciapatate, la si impasta con farina, uovo, sale e un pizzico di noce moscata e si formano gli gnocchi. Quindi l'importante é la scelta della zucca; quella migliore é la mantovana, poco acquosa e dalla consistenza simile alla patata.
E la salsiccia di Bra? Se non l'avete mai provata, se vi capita, assaggiatela. Tipica appunto di Bra, é preparata con carni magre di bovino e pancetta di suino; la si mangia sia cotta che, i puristi dicono che sia la cosa migliore, cruda. É finita nel sugo, assieme ai porcini, perché portata a casa un paio di settimane fa da una gita a Bra, in occasione della fiera del formaggio; un weekend a base di formaggi e salsiccia, una sorta di paradiso insomma.
La ricetta degli gnocchi la trovate qua sotto, più avanti arriverà anche qualche idea con i formaggi presi alla fiera :)


Gnocchi di Zucca con Salsiccia di Bra e Porcini
dosi | 6 persone
zucca mantovana | 1,5 kg
farina 00 | 300 gr
uovo | uno
salsiccia di bra | 500 gr
funghi porcini | 500 gr
aglio | uno spicchio
olio evo | 3 cucchiai
prezzemolo | un mazzetto
noce moscata | una grattata
sale&pepe | qb

Pulire bene la zucca, eliminare i semi interni con l'aiuto di un cucchiaio, poi tagliarla a fette spesse circa 3 cm; metterla in solo strato in una teglia e cuocere in forno caldo a 200° per 30 minuti, o fino a che non sarà morbida e ben asciutta.
Eliminare la buccia e passare la polpa con lo schiacciapatate: bisognerà ottenere circa 300 gr di polpa. Unire la farina, l'uovo, sale, una grattata di noce moscata e lavorare brevemente, fino ad ottenere un impasto morbido e non più appiccicose. Se dovesse servire aggiungere altra farina, ma non troppa, altrimenti gli gnocchi diventerebbero duri.
Ricavare dall'impasto tanti salsicciotti spessi un dito, tagliarli a pezzi di circa 2 cm e passarli su di una forchetta, in modo da ottenere delle striature che serviranno a raccogliere il sugo. Mano a mano che sono pronti appoggiarli in un solo strato su un vassoio leggermente infarinato e tenerli da parte.
Preparare poi il sugo pulendo i funghi con uno straccetto leggermente umido ed eliminando le parti più rovinate; tagliarli poi a pezzi di 3 cm circa.
In una larga padella scaldare l'olio e farci soffriggere lo spicchio d'aglio; appena sarà dorato eliminarlo e versare i funghi, facendoli saltare a fuoco vivace. Abbassare la fiamma, salare e continuare la cottura per 10 minuti, fino a che non saranno teneri.
Mentre i funghi cuociono eliminare il budello dalla salsiccia, tagliarla a pezzi di un centimetro e farla saltare velocemente in una padella antiaderente; quando sarà ben rosolata aggiungerla nella padella dei funghi e cuocere per altri 5 minuti. Regolare di sale e pepe, spolverare con il prezzemolo e spegnere la fiamma.
Tuffare gli gnocchi, pochi per volta, in una pentola capiente colma di acqua bollente salata; scolarli quando salgono a galla e trasferirli man mano nelle padella con il sugo. Farli saltare brevemente nel condimento e servirli subito.

Il consiglio di Joe Toastino
Potete sostituire la salsiccia di Bra con un'altra a vostro piacere, lo stesso vale per i funghi. In questo caso basta regolarsi con il tempo di cottura dei funghi ed aggiungere la salsiccia già rosolata 5 minuti prima di spegnere il fuoco.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...