giovedì 14 settembre 2017

Spaghetti, o quasi


Piatto Costa Nova, distribuito da Livellara

Spaghetti di verdure.

Sempre guardati con un poco di naso storto. Siamo in Italia, suvvia, gli spaghetti di verdure? Davvero?
Salvo poi cambiare idea e mettersi a prepararli. Complice una specie di temperaverdure, trovato da Tiger, che riduce zucchine, carote ed ortaggi simili in lunghi fili, quasi degli spaghetti, appunto.
Macchine apposta per creare spirali di verdure ce ne sono, ma l'idea di mettersi in cucina un altro aggeggio ingombrante non era proprio allettante. Che fa pure rima. Il temperaverdure invece è poco più piccolo del pugno di una mano, si nasconde facilmente in qualche cassetto :)
Questa cosa degli spaghetti di verdura ha iniziato a frullare nella testa e si è concretizzata con un'insalata; ma di arrivare a condirli con una salsa, come se fossero proprio pasta vera e propria...quello no, decisamente troppo.
Le zucchine invece, perché queste abbiamo poi usato, spiralizzate in insalata hanno il loro perché; è un modo diverso per servirle crude, un modo per renderle invitanti anche a chi le verdure non le può proprio vedere.
Il tofu invece serve per completare l'insalata con qualcosa di sostanzioso, che di sole verdure non si può mica vivere eh :)
Oramai lo si trova anche nelle catene italiane di supermercati ed è veramente facile da cucinare. L'unico difetto è che al naturale non sa assolutamente di nulla, quindi bisogna insaporirlo prima di cuocerlo; ma basta una veloce marinatura e tutto si sistema. In questo caso a base di salsa di soia, olio di sesamo e limone, personalizzabile secondo i propri gusti e quello che si ha in casa. Anche solo olio, limone ed erbe aromatiche andranno benissimo.

Insalata di Spaghetti di Zucchine con Tofu
dosi | 4 persone
zucchine | 4 medie
tofu fresco compatto | 300 gr
salsa di soia | 4 cucchiai
olio di sesamo | 1 cucchiaio
limone | uno
basilico&menta | una manciata di foglie
sesamo nero | 2 cucchiai
olio evo | 5 cucchiai
sale | qb

Preparare la marinata versando in un barattolo la salsa di soia, l'olio di sesamo, la scorza grattuggiata del limone più il succo di metà; mettere il coperchio, scuotere per amalgamare gli ingredienti, poi tenere da parte.
Scolare il tofu dal liquido di conserva , metterlo tra due strati di carta assorbente e pressarlo con l'aiuto di un tagliere ed un peso, in modo che perda il più possibile l'acqua.
Tagliarlo a cubi di circa 2 cm di lato e metterlo in una ciotola assieme alla marinata, mescolare bene in modo che sia completamente ricoperto, poi lasciare riposare per 10 minuti.
Nel frattempo, con l'attrezzo apposta, ricavare gli spaghetti dalle zucchine e trasferirli in una ciotola assieme a quattro cucchiai d'olio, sale, il succo di mezzo limone e le foglie sminuzzate di menta e basilico; mescolare per amalgamare bene gli ingredienti e trasferire nei piatti di portata.
Scolare il tofu dalla marinata e farlo saltare in padella con un cucchiaio d'olio, fino a che non sarà ben abbrustolito; trasferirlo nei piatti, sopra gli spaghetti di zucchine, cospargere con i semi di sesamo fatti tostare leggermente in padella e servire.

Il consiglio di Joe Toastino
Questo piatto si può preparare anche sostituendo, in parte o del tutto, le zucchine con delle carote; il procedimento rimane esattamente lo stesso. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...