lunedì 10 aprile 2017

Primavera nel piatto



Pasta fresca.


Che ne dite?

Almeno una volta a settimana ci mettiamo a farla. 
Ed é veramente facile da preparare...certo, a meno di fare ravioli o altre paste ripiene, un poco più laboriose; ma se si tratta di tagliatelle, come in questo caso, si può portare tutto in tavola nel giro di un'oretta, sugo compreso. 
Noi abbiamo una macchinetta per tirare la pasta, di quelle a manovella; se ne siete sprovvisti non vi resta che il mattarello...un poco più faticoso ma comunque perfetto, è in più si risparmia sulla palestra ;)
Per il sugo ci siamo fatti invece ispirare dalla primavera e dalle verdure che iniziano ad essere abbondanti sui banchi del mercato: una bella crema di zucchine con piselli freschi e pomodoro crudo. Tutti sapori molto delicati, forse un pochino troppo a pensarci bene. Ed è per questo che abbiamo fatto cuocere i piselli con del curry; quel tanto che basta per dare quella nota aromatica è leggermente piccantina perfetta per dare una bella spinta a tutto il piatto.
Come dicevamo, in un'oretta é tutto pronto, se poi le cose si fanno in due, o più, si velocizza il tutto. Anzi, perché non pensare di prepararla assieme agli amici per una cena? Invitateli e mettetevi con loro ai fornelli, sarà tutto molto più divertente :)


Tagliatelle Primaverili
dosi | 4 persone
farina 00 | 270 gr
semola di grano duro | 30 gr
uova | 3
piselli freschi sgranati | 200 gr
zucchine | 3
cipolla bianca | una media
pomodori | 3
aglio | uno spicchio
timo | due rametti
curry | 2 cucchiaini
olio evo | qb
sal&pepe | qb

Preparare le tagliatelle mescolando assieme farina, semola e un pizzico di sale. Formare una fontana, versarci dentro i tuorli e gli albumi appena sbattuti. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo, poi avvolgerlo in pellicola trasparente e lasciarlo riposare 15 min.
Riprendere l'impasto, stenderlo sottile con la macchina per la pasta o con il mattarello e ricavare le tagliatelle; cospargerle con poca farina, eliminare quella in eccesso e trasferire su un vassoio.
Nel frattempo tagliare a cubetti i pomodori, elimimando la parte acquosa ed i semi, e metterli una ciotola; condirli con sale, pepe, un goccio d'olio e lasciare riposare.
Tritare la cipolla e metterla in una padella con 3 cucchiai d'olio, lo spicchio d'aglio sbucciato e i rametti di timo; far soffriggere fino a quando la cipolla non è trasparente, poi aggiungere le zucchine tagliate a fette. Salare, pepare e farle cuocere a fuoco basso fino a che non saranno morbide; eliminare poi l'aglio, il timo e passare il tutto con il frullatore ad immersione, ottenendo una crema liscia.
In un'altra padella versare un paio di cucchiai d'olio e farci rosolare i piselli per un paio di minuti; salare, pepare, aggiungere il curry, versare a filo dell'acua calda, coprire e lasciare cuocere a fuoco medio fino a che l'acqua non sarà consumata e i piselli cotti. Nel caso fossero ancora un poco crudi aggiungere un altro goccio d'acqua.
Cuocere le tagliatelle al dente in acqua salata, poi versarle nella padella con la crema di zucchine, aggiungendo un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta, in modo da far amalgamare il tutto. Impattare e completare con i piselli al curry e i cubetti di pomodoro.

Il consiglio di Joe Toastino
Questa crema di zucchine potete variarla aggiungendo un paio di cucchiai di formaggio cremoso, come la robiola; in questo caso però usate solo due zucchine al posto di tre, per evitare che risulti troppo densa.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...