mercoledì 22 febbraio 2017

Viola



Ma quanto ci piacciono :)

Dopo la parentesi cioccolatosa dello scorso post, ritorniamo al nostro benamato mondo dei cavoli; tranquilli, ancora un paio di ricette e poi, fino al prossimo inverno, passeremo ad altri tipi di verdure ;)
La ricetta di oggi è quella che noi chiamiamo ricetta scema, o non ricetta; nel senso che è veramente semplicissima. Attenzione, non stiamo dicendo che sia banale. Anzi, più è semplice da fare, più è facile sbagliare.
Ci spieghiamo meglio: quando gli ingredienti sono così pochi, basta veramente un attimo nel rovinare un piatto. Quello che ci mettiamo dentro, in primis, deve essere di ottima qualità (e questo vale sempre eh) ma sopratutto bisogna stare attenti a come li si cucina questi ingredienti.
Oggi per la vellutata abbiamo usato il cavolfiore viola, che è esattamente uguale a quello bianco. Solo che è colorato e dona subito al piatto un aspetto diverso, in questo caso curioso, che di viola in cucina se ne vede veramente poco.
E la vellutata la abbiamo pensata perché è veramente velocissima da preparare e se fatta come si deve, è uno di quei piatti che soddisfano sia l'occhio che il corpo. E in queste giornate di fine inverno è sempre un piatto gradito :)
Di solito la accompagnamo con dei crostini; questa volta invece abbiamo voluto provare a fare qualcosa di diverso, con il bacon. Niente di strano, solitamente lo cuciniamo al forno, sotto il grill, fino a che non è ben croccante. Questa volta però lo abbiamo fatto caramellato, spolverizzandolo con un poco di zucchero di canna e cardamomo: insomma, una di quelle cose agrodolci che a noi piacciono tanto. E che con questa vellutata è perfetta, ça va sans dire ;)

Vellutata di Broccoli Viola con Bacon Caramellato
dosi | 4 persone
broccoli viola | 1 kg
cipolla bianca | una media
patata | una media
bacon | 8 fette sottili
brodo vegetale | qb
zucchero di canna | 2 cucchiaini
cardamomo | due capsule
olio evo | 2 cucchiai
sale&pepe | qb

Dividere il broccolo in cimette e lavarlo bene; tagliarle poi grossolanamente a pezzi.
In una larga pentola scaldare due cucchiai d'olio e farci soffriggere la cipolla. Quando sarà ben dorata e morbida unire il broccolo e la patata sbucciata e tagliata a dadini; fare rosolare per un paio di minuti, poi versare il brodo vegetale caldo, a filo.
Lasciare cuocere fino a che le verdure non sono tenere, poi passare tutto con il frullatore ad immersione, regolando di sale e pepe. Se la vellutata fosse troppo liquida lasciarla ritirare sul fuoco.
Nel frattempo preparare il bacon caramellato: recuperare i semini di cardamomo dalle capsule e passarli al mortaio, fino a ridurli in polvere, poi mescolarli con lo zucchero di canna. Foderare una teglia con carta da forno, stenderci le fette di bacon, cospargerle con lo zucchero al cardamomo e passarle sotto al grill del forno fino a che non sono caramellate.
Servire la vellutata accompagnandola con il bacon caramellato.

Il consiglio di Joe Toastino
Se non vi piace il cardamomo potete fare tranquillamente senza. Oppure, se vi piace il piccante, aggiungete allo zucchero una punta di cucchiaino di peperoncino in polvere.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...