venerdì 22 luglio 2016

Peperoni per l'estate

Piatto invernale in piena estate.

Ecco cosa vi proponiamo oggi: i peperoni ripieni.
No, non siamo impazziti. Ne avevamo semplicemente voglia, dopo aver preso al mercato dei peperoni rosso fuoco, che ci chiedevano di essere cucinati :)
Ora, capiamo che il caldo possa farvi desistere dal prepararli. L'accendere il forno non è il massimo della vita in questo periodo, ma non siete mica obbligati a stare in cucina a fissarli mentre cuociono no? Un'occhiata di sfuggita ogni tanto sarà più che sufficiente e voi potrete rimanere in un'altra stanza munita di ventilatore o condizionatore :)
Esistono milioni di ricette per i peperoni ripieni, la nostra è solo l'ultima di una lunghissima fila, lo sappiamo; però ci piace prepararli in questo modo perché sono davvero facili da cucinare e vanno bene in tutte le stagioni. D'inverno appena usciti dal forno, d'estate, e ci piacciono decisamente di più in questa versione, a temperatura ambiente, o addirittura il girono dopo.
E sono talmente semplici da preparare che si potrebbero proporre per una cena con tante persone, basta infornare il tutto ed il gioco è fatto.
Ok, è vero, qualcuno ha problemi a digerire il peperone, quindi come fare?
Noi digeriamo anche i sassi, quindi non facciamo testo; però il peperone perde gran parte della sua pesantezza una volta cotto. E se neanche così riuscite a mangiarli...bhe, abbiamo la soluzione. Potete sostituirli con delle melanzane, usando lo stesso ripieno; se vi ricordate una ricetta in questo senso ve la avevamo già proposta, la trovare qua :)

Peperoni Ripieni
dosi | 4 persone
peperoni rossi | 2 grandi
carne trita di maiale | 500 gr
uovo | uno
pancarrè | 2 fette
cipolla bianca | una grande
aglio | uno spicchio
basilico | 10 foglie
parmigiano | 50 gr
latte | qb
olio evo | 3 cucchiai
sale&pepe | qb

Lavare i peperoni, tagliarli a metà per il lungo, pulirli dai semini e dai filamenti, ungerli leggermente con un cucchiao d'olio e lasciarli da parte.
Tritare la cipolla e l'aglio e farli cuocere in padella con un cucchiaio d'olio, fino a che la cipolla non sarà trasparente e morbida; tenere da parte e lasciare raffreddare. Spezzettare il pancarrè, metterlo in un bicchiere e coprire a filo con il latte, lasciando poi riposare per 5 minuti.
In una grossa ciotola amalgamare la carne trita, l'uovo, la cipolla con l'aglio, il pane strizzato, il parmigiano, il basilico tritato, sale e pepe; amalgamare bene con le mani, poi distribuire nei peperoni, pressando bene la carne, in modo da non lasciare spazi vuoti.
Ungere una pirofila con l'olio rimanente, disporci i peperoni e cuocere in forno caldo a 200° per 40 minuti. Durante la cottura i peperoni rilasceranno acqua che si andrà a mescolare ai succhi della carne ed all'olio; usate questo liquido per bagnare la carne durante la cottura.

Il consiglio di Joe Toastino
Questa versione prevede la carne di maiale, ma potete sostituirla tutta, o in parte con, con altri tipi di carne, come per esempio del macinato di manzo. La ricetta si presta a essere modificata secondo i vostri gusti personali :)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...