lunedì 20 giugno 2016

Il cavolfiore asiatico

Iniziamo.

Con le insalate fredde. 
Ok, il tempo ancora non è propriamente estivo, ma noi siamo comunque già proiettati sulle belle giornate, quindi facciamo finta che fuori non sia un continuo piovere.
Un'insalata fredda con il cavolfiore; tranquilli non vi proponiamo l'insalata di rinforzo tradizionale del Sud Italia, anche perché saremmo un poco fuori stagione :)
La ricetta di oggi fa invece l'occhiolino ai piatti asiatici; latte di cocco per cuocere il cavolfiore e burro di arachidi e zenzero per condire.
Lo sapete che siamo attirati da piatti diversi dal solito, quindi appena letta la ricetta non abbiamo dovuto aspettare molto prima di metterci all'opera. La cosa interessante di questo piatto è come viene preparato il cavolfiore: prima frullato fino a ridurlo alla grandezza di chicchi di riso e poi cotto in padella con il latte di cocco, in modo che si possa profumare meravigliosamente. 
Oltre al cavolfiore poi c'è un altro ingrediente che richiama il sud est asiatico: il mango. Che guardiamo sempre con diffidenza. Ci piace un sacco eh, ma è una disperazione da pulire; nel senso che il nocciolo interno non facilita il recupero della polpa e molte volte non rimane altro che rosicchiarla via a morsi :D
Poi oltre al mango, cipollotto e pomodori per dare colore e sapore. Ma la cosa più interessate di questo piatto è la salsa che serve per condirlo: a base di burro di arachidi e zenzero.
Il burro di arachidi funziona benissimo sia nei piatti dolci che in quelli salati; ovviamente va preso quello con pochissimo zucchero aggiunto, meglio se si trova quello 100% arachidi. Sappiamo che molte persone lo trovano pesante come gusto; in questo caso però si avverte solo l'aroma delle arachidi, perché poi la grassezza è mitigata dallo zenzero e dal succo di limone.
Noi l'abbiamo assaggiata appena pronta, nonostante la ricetta dicesse di tenerla una notte in frigorifero, non potevamo resistere: era ottima. Il giorno dopo era addirittura fantastica, tutti i sapori amalgamati alla perfezione e la salsa assolutamente perfetta da versare sopra all'ultimo momento.
Provatela magari per un picnic con gli amici, farete un figurone!

Insalata Asiatica di Cavolfiore 
dosi | 4 persone
cavolfiore | uno medio
cipolla bianca | una
cipollotti | due
aglio | uno spicchio
prezzemolo o coriandolo | un mazzetto
mango | uno
pomodori | 3 grandi
latte di cocco | 250 ml
burro di arachidi | 2 cucchiai
zenzero fresco | un pezzetto da 2 cm
limone | uno
olio di oliva | 2 cucchiai
sale&pepe | qb

Dividere in cimette il cavolfiore, lavarlo bene, asciugarlo e poi passarlo nel tritatutto, fino a ridurlo alla grandezza di grossi chicchi di riso.
In una larga padella, meglio il wok, scaldare un cucchiaio di olio, aggiungere lo spicchio d'aglio e la cipolla tritati e lasciare rosolare per un paio di minuti; versare il cavolfiore e fare insaporire per altri 5 minuti. Unire il latte di cocco e far cuocere fino a che non sarà del tutto evaporato ed il cavolfiore asciutto. Trasferire in una piatto abbastanza largo e lasciare raffreddare.
Nel frattempo lavare i pomodori, eliminare i semi all'interno e tagliarli a cubetti. Pelare il mango e tagliarlo a cubetti. Pulire i cipollotti e tagliarli a fette sottilissime. Versare poi tutto sul cavolfiore e mescolare bene.
Preparare la salsa versando in un barattolo il burro di arachidi, il succo del limone, due cucchiai d'olio, lo zenzero grattuggiato, sale, pepe e qualche cucchiaio di acqua. Mettere il coperchio al barattolo, agitare bene e servire la salsa per condire l'insalata.

Il consiglio di Joe Toastino
Questa insalata si può arricchire a piacere; provatela anche con dei peperoni e del sedano e, magari, una pioggia di scaglie di mandorla :)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...