lunedì 2 maggio 2016

Fragole Fragole Fragole

Finalmente le fragole.

Non quelle pallide pallide che si possono ormai trovare anche a dicembre; ma rosso fuoco, che sanno di fragola.
Noi ne siamo golosissimi e quando è la loro stagione le mangiamo veramente tutti i giorni. Frullati, macedonie, torte, qualsiasi ricetta dolce in questo periodo le prevede. E cosa c'è di più classico e buono della crostata di fragole? Frolla, crema pasticcera e tante fragole, impossibile resistere :)
Oggi non vi proponiamo quella ricetta che, più o meno, tutti conoscono, ma quella di una crostata alle fragole leggermente diversa. L'abbiamo presa da un bellissimo libro di pasticceria acquistato qualche tempo fa in Francia. E si sa, i francesi per la pasticceria non sono proprio gli ultimi arrivati ;)
In realtà è in tutto per tutto una crostata con crema pasticcera e fragole, ma assemblata in modo diverso. La frolla è quella classica, arricchita però con mandorle in polvere. La particolarità è il ripieno; crema pasticcera, mescolata con crema alle mandorle e poi cotta in forno insieme alla frolla. In questo modo si solidifica quel tanto da poterci poi stende sopra della marmellata e poi una cascata di fragole fresche.
Non fatevi spaventare dai procedimenti, sembrano lunghi, ma è solo un'impressione. Una volta pronte tutte le preparazioni è un attimo assemblare la torta...e poi farete un figurone con i vostri ospiti; questa è una di quelle torte che potrebbero tranquillamente essere state prese in pasticceria. E invece no, l'avrete fatta in casa, con le vostre mani e con pochissima fatica ;)

Crostata alle Fragole
dosi | 8 persone
fragole | 800 gr
marmellata di fragole | 100 gr
burro | 200 gr
zucchero a velo | 100 gr
zucchero | 70 gr
mandorle | 75 gr
farina | 260 gr
uova | 3
latte | 60 gr
maizena | 8 gr
gelatina per torte | una bustina

Preparare la frolla. In un mixer mettere lo zucchero a velo con 25 gr di mandorle e tritare fino ad ottenere una polvere fine; mettere poi in una ciotola, aggiungere 250 gr di farina e 140 gr di burro freddo tagliato a cubetti. Lavorare con la punta delle dita fino ad ottenere delle grosse briciole, poi aggiungere un uovo, impastare velocemente, avvolgere nella pellicola da cucina e lasciare riposare l'impasto in frigorifero per un paio d'ore almeno, meglio tutta la notte.
Riprendere l'impasto, stenderlo in uno spessore di 3 mm, foderare uno stampo da crostate da 24 cm di diametro e lasciare riposare in frigorifero.
Nel frattempo preparare la crema pasticcera. Montare un tuorlo con 20 gr di zucchero, fino a che non sarà bianco e gonfio; aggiungere la maizena e mescolare bene con una spatola. Versale a filo il latte bollente, poi trasferire in un pentolino e portare a bollore, sempre mescolando. Calcolare 3 minuti dal bollore poi togliere dal fuoco, unire 10 gr di burro, mescolare bene e lasciare raffreddare, coprendo con della pellicola da cucina a contatto della crema.
Preparare poi la crema alle mandorle. Nel mixer tritare finemente 50 gr di mandorle con 50 gr di zucchero; trasferirli in una ciotola con 50 gr di burro morbido e montare fino a che non è spumoso. Unire un uovo, 10 gr di farina, mescolare bene ed unire alla crema pasticcera fredda.
Versare il mix di crema pasticcera e crema alle mandorle nella tortiera, livellare bene e poi cuocere in forno caldo a 170° per 30 minuti, o fino a che la superficie non è dorata; lasciare raffreddare completamente, poi sformare.
Spalmare sulla superficie della torta la marmellata e decorare con le fragole. Preparare la gelatina per torte seguendo le istruzioni, poi spennellarla sulle fragole, in modo che diventino lucide. Lasciarla rapprendere, poi servire la torta.

Il consiglio di Joe Toastino
Invece che la crema alle mandorle potete prepararla al cocco; basta sostituire le mandorle con la stessa quantità di cocco secco grattuggiato.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...