venerdì 6 maggio 2016

Un piatto con poco

Finalmente.

Finalmente possiamo iniziare a pensare a dei piatti freschi.
Non diciamolo troppo ad alta voce, ma forse ci siamo lasciati il fresco alle spalle.
Oggi vi proponiamo una ricetta che è nata come un assemblaggio; volevamo preparare un'insalata di cous cous per pranzo, con tante verdure miste. Peccato poi accorgerci di avere solo dei peperoni. E un avocado.
Sapete quando si apre il frigorifero dopo un po' di tempo che non si fa la spesa, no? Il deserto. Ormai avevamo in ballo il cous cous, quindi abbiamo fatto di necessità virtù; sinceramente, però, un'insalata di cous cous, peperoni e nient'altro non sarebbe stata un granchè.
Per il cous cous non abbiamo praticamente nulla? Ok, allora, facciamo con quel poco che c'è. Lo abbiamo condito con delle erbe aromatiche che avevamo sul balcone, basilico, menta e timo, e con l'avocado; semplicissimo, ma decisamente molto aromatico.
I peperoni invece li abbiamo preparati come li cuciniamo sempre. Direttamente sul fornello del gas, ad abbrustolire, in modo poi da poter togliere velocemente la pelle e renderli molto più digeribili; solitamente poi li condiamo con un filo d'olio, del basilico, qualche rondella di aglio, se piace, e li serviamo come contorno. O, tritati grossolanamente per delle bruschetta al volo.
In questo caso però ci abbiamo fatto una crema; dopo averli fatti abbrustolire e puliti bene sono finiti in pentola con un leggero soffritto di cipolla e quel tanto di brodo da poter rendere la crema fluida.
Questa crema poi l'abbiamo fatta intiepidire ed accompagnata con il cous cous all'avocado. Facilissima e buonissima. Da mangiare anche fredda, nella stagione più calda :)


Crema di Peperoni con Cous Cous
dosi | 4 persone
peperoni rossi | 2 grandi
cous cous | 250 gr
avocado | 2
cipolla bianca | una
limone | uno
brodo vegetale | qb
erbe aromatiche a piacere | qb
olio evo | qb
sale&pepe |qb

Mettere sul fornello del gas uno spargifiamma e poi sopra i peperoni ben lavati. Fare annerire la pelle su tutti i lati dei peperoni, poi toglierli dal fuoco, trasferirli in un sacchetto di plastica o di carta, chiudere bene e lasciare intiepidire. I peperoni si possono preparare anche al forno; metterli in una placca foderata con alluminio, passarli sotto al grill, ritirarli quando la pelle sarà annerita e trasferirli nel sacchetto.
Quando saranno abbastanza tiepidi da poter essere maneggiati, toglierli dal sacchetto, levare tutta la pelle, i semini e tagliarli grossolanamente.
In una pentola mettere la cipolla tritata assieme a tre cucchiai di olio e lasciare soffriggere; aggiungere i peperoni, far cuocere per un paio di minuti, poi versare a filo il brodo caldo. Portare a bollore e lasciare cuocere, scoperto, per 10 minuti, fino a quando il brodo non si sarà ridotto della metà; lasciare intiepidire, regolare di sale e pepe, poi passare con il frullatore ad immersione.
Nel frattempo preparare il cous cous. Metterlo in una ciotola capiente e coprirlo con acqua bollente, deve essere ricoperto per poco meno di un dito; coprire e lasciare riposare per 10 minuti.
Riprenderlo, sgranarlo bene con due forchette, poi condirlo con 3 cucchiai d'olio, sale, pepe, erbe aromatiche, il succo del limone e l'avocado tagliato a cubetti.
Versare la crema di peperoni nei piatti e completare con il cous cous.

Il consiglio di Joe Toastino
Potete arricchire il cous cous con della frutta secca; in questo caso sono perfette delle mandorle fatte tostare leggermente in padella e poi tritate grossolanamente a coltello.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...