lunedì 30 maggio 2016

A prova di costume

Maggio è agli sgoccioli.

Ma c'è ancora tempo per una ricetta con le fragole ;)
Ovvero ciambelle e bomboloni.
Ok, non è esattamente una ricetta adatta per la prova costume; per discolparci un pochino però possiamo dire che sono al forno...e poi in riviera romagnola non passano per le spiagge i venditori di bomboloni? Perché farne a meno? Come tutte le cose basta non esagerare e la temuta prova con il costume sarà facilmente superata ;)
Abbiamo voluto provare questa ricetta non solo perché non sono le classiche ciambelle fritte, ma anche perché come ingrediente hanno l'acqua tonica, quella che si usa anche nei cocktail, per intenderci. Che le rende decisamente soffici e gonfie. Forse è lo stesso motivo per cui nelle pastelle si usa l'acqua frizzante o la birra; l'anidride carbonica aiuta di molto la lievitazione e la frittura. O la cottura in forno in questo caso.
Non solo ciambelle, con lo stesso impasto abbiamo anche preparato dei bomboloni, dal sapore leggermente americano, ripieni di confettura di fragole e burro di arachidi...non vi stiamo nemmeno a dire che la combo è deliziosa.
Ma ritorniamo alle ciambelle e, sopratutto, alla glassa.
Non la solita glassa; in questo caso ci sono dentro le fragole, il che, oltre a dargli un buonissimo sapore, contribuiscono a far calare drasticamente la dose di zucchero. Da mangiare senza troppe remore, insomma. E senza temere il costume che ci chiama, nascosto nell'angolino buio dell'armadio ;)


Ciambelle&Bomboloni
dosi | 8 ciambelle circa
acqua tonica | 125 ml
farina 00 | 330 gr
zucchero | 175 gr
zucchero a velo | 100 gr
lievito di birra liofilizzato | 2 cucchiaini
tuorli | 4
burro | 80 gr
panna fresca | 60 ml
vaniglia | una bacca
fragole | 200 gr
acqua | 125 ml
confettura di fragole | qb
burro di arachidi | qb

In un pentolino scaldare la soda con i semini della bacca di vaniglia. In una ciotola capiente mettere farina, 75 gr di zucchero e il lievito. Unire la soda tiepida, i tuorli, la panna e incominciare ad impastare; aggiungere poi 50 gr di burro morbido, poco alla volta, e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto ben amalgamato e non più appiccicoso. Coprire la ciotola con un panno da cucina e lasciare lievitare al tiepido per un'ora e mezza circa o fino a che non ha raddoppiato di volume.
Riprendere l'impasto e dividerlo a metà. Per le ciambelle stendere la prima metà a un centimetro e mezzo di spessore e ritagliarlo con un coppapasta da circa 8 cm di diametro, poi ancora con uno da 4 centimetri per formare il buco al centro.
Per i bomboloni stendere l'altra metà dell'impasto allo spessore di mezzo centimetro e ritagliarlo con con un coppapasta da 9 centimetri circa di diametro. Stendere su metà dei cerchi ritagliati della confettura di fragole, del burro di arachidi, chiudere con le altre metà dei cerchi e ritagliare con un coppapasta da 8 centimetri. Mettere le ciambelle, ben distanziate, su delle placche ricoperte con carta da forno e lasciare lievitare ancora per 30 minuti.
Cuocere poi in forno calda 180° per 10 minuti, o fino a che non saranno ben dorate. Lasciare raffreddare completamente su una gratella per dolci.
Nel frattempo mettere le fragole lavate e tagliate a pezzi in un pentolino con 100 gr di zucchero e l'acqua. Cuocere per 10 minuti, fino ad ottenere un composto sciropposo, poi frullare e passare con un colino a maglie fitte. Mettere nel bicchiere di un mixer ad immersione assieme allo zucchero a velo e 30 gr di burro fuso; frullare fino ad ottenere una glassa liscia. Versarla poi sulle ciambelle e aspettare che si solidifichi prima di servirle.

Il consiglio di Joe Toastino
Se proprio non resistete le ciambelle e i bomboloni li potete anche friggere. Dopo la seconda lievitazione scaldate abbondante olio di arachidi in una larga pentola, aspettate che raggiunga la temperatura e poi friggete pochi pezzi alla volta, fino a che non sono ben dorati. Sgocciolateli, tamponateli con carta assorbente e servite i bomboloni con una spolverata di zucchero a velo, mentre le ciambelle con la glassa fatta colare sopra.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...