venerdì 26 febbraio 2016

Le giornate no

A volte capitano.

Che cosa? Le giornate storte. Quelle dove pare il mondo ce l'abbia proprio con noi. Solo con noi.
La nostra soluzione a queste giornate no è molto semplice. Un bel dolce, di quelli confortanti, strabordanti di cioccolato e calorie. E per una volta, chi se ne importa della bilancia. Come si dice...a mali estremi, estremi rimedi, no? ;)
Quindi mettiamoci con calma a cucinare qualcosa che ci piace per davvero, in questo caso un bel brownie; che è tanto buono, anche un solo piccolo pezzettino è capace di rimetterti in pace con il mondo, quel mondo che proprio oggi ha deciso di darsi da fare per farci saltare i nervi.
C'è un motivo perché è tanto buono? Bhe, si è un dolce, ma questo particolare tipo di dolce ha un piccolo segreto che lo rende così godurioso. Il burro, tanto burro...fate una cosa, leggete gli ingredienti, arrivate al burro e fate finta di nulla, meglio non soffermarsi sopra troppo :)
Noi quando prepariamo il brownie facciamo in modo di condividerlo il più possibile con tante persone, perché è un dolce che, appunto, va condiviso. Non si può mangiare come la torta, a fette, no. Deve essere servito a quadratini, con parsimonia, perché è veramente ricco e anche una piccola porzione regala soddisfazione. Capirete quindi che averne in casa un'intera teglia non è assolutamente consigliabile, si rischierebbe l'indigestione :D
Per non farci mancare nulla, il brownie che vi proponiamo oggi ha anche l'upgrade; uno strato di caramello mou, che con il cioccolato non ci sta bene, no. Di più. E per completare l'opera qualche cristallo di fleur de sel, che contrasta il dolce.
Insomma, questa è la ricetta giusta per rispondere e combattere una giornata decisamente storta. Scommettiamo che dopo un morso vedrete tutto in chiave molto più dolce? ;)


Brownie al Caramello
dosi | 8/10 persone
cioccolato fondente | 150 gr
burro | 270 gr
zucchero di canna | 200 gr
zucchero | 300 gr
uova | 3
farina 00 | 110 gr
cacao | 2 cucchiai
panna | 180 gr
fior di sale | qb

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con 180 gr di burro; lasciare raffreddare e tenere da parte.
In una ciotola capiente mescolare assieme zucchero di canna, uova, cacao e farina; unire il cioccolato fuso, mescolare bene e versare il composto in una teglia rettangolare di 25 cm di lato lungo, rivestita con carta da forno. Cuocere in forno caldo a 160° per 30 minuti. Estrarre dal forno e lasciare raffreddare nella teglia.
Per il caramello versare lo zucchero in un pentolino a fondo spesso, aggiungere 125 ml di acqua, accendere il fuoco e, aiutandosi con un cucchiaio, far sciogliere lo zucchero. Portare a bollore e fare cuocere fino a che il caramello non avrà un bel colore dorato o, se si ha un termometro, quando la temperatura raggiungerà i 175°. Togliere dal fuoco ed aggiungere la panna e 90 gr di burro, fatti precedentemente sciogliere assieme; mescolare bene, rimettere sulla fiamma e cuocere, sempre mescolando, per 5 minuti, fino a che il caramello non inizierà a diventare denso.
Versare sul brownie, lasciare raffreddare a temperatura ambiente, poi riporre in frigorifero per 5 ore almeno. Per servirlo, toglierlo dalla teglia aiutandosi con la carta da forno, pareggiare i lati, tagliarlo in porzioni e cospargere ognuna con un pizzico di fior di sale.

Il consiglio di Joe Toastino
Se volete rendere ancora più ricco il brownie, potete aggiungere una manciata abbondante di nocciole o mandorle, lo renderà anche piacevolmente croccante.

1 commento:

  1. Visto che i brownies vanno mangiati in compagnia, la prossima volte chiamatemi che vengo ad aiutarvi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...