lunedì 12 ottobre 2015

L'aperitivo nel biscotto

Pretzel.

Non stiamo però parlando di quelli grossi, che si accompagnano spesso a grandi boccali di birra. E wurstel. E crauti.
In questo caso parliamo di quelli piccolini, che vengono serviti agli aperitivi, con patatine, olive, noccioline & co. Ecco, abbiamo scoperto che questi salatini hanno del potenziale; l'idea ci è venuta quando abbiamo visto la ricetta di una cheescake che, come base, aveva un impasto di pretzel, biscotti e burro.
L'idea ci ha intrigato parecchio e fatto un piccolo esperimento, ovvero dei biscotti. Siamo quindi tornati dal supermercato con una mega confezione di pretzel e ci siamo messi all'opera; la ricetta è quella che solitamente seguiamo per fare la pasta frolla. Abbiamo dimezzato le dosi e sostituito lo zucchero bianco con quello di canna e al posto della farina usato i pretzel passati nel mixer.
Vengono fuori dei biscotti particolari, leggermente salati, ma quel salato che aiuta ad apprezzare meglio il dolce. Come quando si mette un pizzico di fior di sale sulle torte fondenti al cioccolato; ecco questi biscotti sono così, non troppo dolci, in fondo di zucchero non ce n'è molto; il sale però gli regala quella marcia in più e il sapore tipico dei pretzel lascia un retrogusto veramente interessante. Provate a fare un gioco: fate assaggiare i biscotti e chiedete quali sono gli ingredienti, specificando che sono solamente cinque...scommettiamo che i pretzel non li elencherà praticamente nessuno? Sentiranno tutti un sapore particolare, ma non sapranno identificarlo di preciso ;)

Biscotti ai Pretzel
dosi | 20 biscotti circa
pretzel | 200 gr
burro | 100 gr
zucchero di canna | 100 gr
uova | 1
lievito per dolci | un pizzico

Passare al mixer i pretzel, fino ad ottenere un farina; metterla poi in una ciotola assieme allo zucchero, il bicarbonato, il burro e lavorare fino ad ottenere delle briciole. Aggiungere l'uovo e impastare brevemente; formare un cilindro di 4 cm circa di diametro, chiuderlo stretto con pellicola da cucina e lasciare riposare in frigorifero per un paio d'ore.
Tagliare delle fette di un cm circa di spessore, disporle su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocere per 20 min a 180°.
Lasciare raffreddare su una gratella per dolci e conservare in una scatola di latta.

Il consiglio di Joe Toastino
Volete rendere più golosi questi biscotti? Passateli per metà nel cioccolato fondente fuso a bagnomaria, lasciate che si indurisca e poi serviteli ;)

1 commento:

  1. Noooo troppo forti!!! avete avuto un'idea geniale, mi ispira un sacco. Avrei detto che sarebbero venuti sbriciolosi e non fosse stato possibile tenere insieme il composto. Invece sembrano ottimi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...