lunedì 12 gennaio 2015

I Toast di Joe Toastino_Pandoro e Kumquat

Primo toast del 2015.

E iniziamo con gli avanzi :)
Per forza di cose vi deve essere rimasto in giro per casa del pandoro...cercate bene, in qualche angolo deve essersi nascosto. Trovato? Bene, possiamo iniziare con il toast.
Dicevamo: avevamo del pandoro avanzato...ma non uno qualsiasi, quello fatto con le nostre mani. Siccome ci veniva decisamente bene abbiamo iniziato una produzione quasi industriale, creando una sorta di commercio illegale con amici e parenti. Con l'ultimo pandoro superstite abbiamo quindi deciso per il toast; all'inizio eravamo propensi per il french toast, passato nell'uovo e poi in padella con il burro...peccato l'overdose di calorie dei giorni passati.
Abbiamo optato per una cosa leggermente meno calorica, con un ripieno preparato con un ingrediente che ci ha sempre incuriosito ma con cui non abbiamo mai capito avuto a che fare; il kumquat, o fortunella, o mandarino cinese.
Li abbiamo trovati al supermercato e questa volta abbiamo tentato con un esperimento, una sorta di marmellata veloce da abbinare a del formaggio spalmabile.
Risultato? Ci siamo pentiti di non averli mai considerati in cucina, sono un mix perfetto tra il limone e l'arancia, acidini al punto giusto e perfetti nell'abbinamento con il formaggio e il pandoro...provateli e non vene pentirete, promesso ;)



Sciacquare bene una manciata di kumquat e tagliarli poi a fettine sottili. Mettere le fette in un pentolino assieme a un cucchiaio di zucchero di canna e due di acqua; far cuocere a fuoco basso fino a che il composto non si addensa.
Tagliare il pandoro in fette di circa 2 centimetri, stendere del formaggio spalmabile su entrambi i lati, aggiungere i kumquat, chiudere le fette premendole bene e farle dorare in una padella antiaderente, senza nessun grasso. Prima di servire cospargere con dello zucchero a velo.

2 commenti:

  1. Davvero un abbinamento interessante. Anche io non ho mai sperimentato i kumquat, li ho sono assaggiati una volta canditi ed effettivamente erano buono. Per la composta avete lasciato la buccia?

    RispondiElimina
  2. Sisi, per la composta abbiamo lasciato la buccia, che a toglierla non rimarrebbe nulla :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...