venerdì 14 novembre 2014

I Toast di Joe Toastino

Un anno.

Sì, è un anno che siamo sul web con il nostro blog. Un anno passato a prendere le misure e capire come muoversi nella giungla di internet.
Niente post celebrativo, niente ricetta di torta di compleanno, no; vi presentiamo la nuova rubrica di Joe Toastino: I Toast di Joe Toastino.
Ci pensavamo già da un po' e in effetti abbiamo posticipato di parecchio il lancio perché volevamo che tutto fosse perfetto, dal pane, agli ingredienti della farcitura, alle foto. Sopratutto per le foto: avrete notato che abbiamo scelto una strada di immagini abbastanza asettiche, non troppo ambientate, crediamo che il piatto debba parlare da sé, quindi foto pulitissime e tanto bianco a far da cornice.
E con i toast non cambierà molto, anzi, forse, si noterà ancora di più questa nostra linea di immagine...si, ma come? Bhe, facile, scomponendolo e mostrandovi esattamente quello che ci sarà all'interno :)
Dunque pronti via con il primo toast della rubrica ”I Toast di Joe Toastino”: zucca e caprino.
Ecco, fate finta di non esservi accorti che ultimamente stiamo proponendo ricette a base di sola zucca...tanto è un periodo, prima o poi ci passerà, promesso ;)
Per quanto riguarda gli ingredienti...bhe, in un toast non ci si può mettere un'infinità di cose, in primis perché si rischierebbero straripamenti, poi perché siamo dell'idea che sono meglio poche cose ma ben bilanciate. Quindi assieme alla zucca ci abbiamo abbinato del caprino (forse avevamo già affrontato il discorso. Il caprino lo intendiamo di latte di capra, anche se quelli in vendita il più delle volte sono di latte bovino).


In una padella scaldare un cucchiaio d'olio e fare soffriggere un paio di foglie di salvia e uno spicchio d'aglio; quando sono dorati eliminarli, tenendo da parte la salvia.
Aggiungere la zucca sbucciata e tagliata a fette di 5 mm circa e cuocere fino a che non è tenera e dorata; prendere due fette di pancarrè, spalmare su ognuna del caprino, aggiungere le foglie di salvia soffritte e la zucca. Completare con una spolverata di sale, pepe e sovrapporre le fette; passare il toast nella padella dove si è cotta la zucca (prima pulitela con della carta da cucina per eliminare l'olio in eccesso) fino a che non è ben dorato da entrambi i lati.

Per questo primo post della rubrica vi lasciamo anche la ricetta del pancarrè...in questi mesi abbiamo fatto diversi tentativi per trovare la ricetta del pane da toast perfetto; è quella che vi lasciamo lo è :)



Pancarrè
dosi | stampo da 25x15 cm circa
farina 00 | 300 gr
farina manitoba | 200 gr
acqua | 255 ml
latte | 120 ml
olio d'oliva | 40 ml
zucchero | 20 gr
lievito di birra | 5 gr
sale | 8 gr

In un pentolino stemperate 25 gr di farina 00 con 125 ml di acqua. Mettere su fuoco basso e cuocere, mescolando, fino a che il composto non assume un aspetto gelatinoso; fare raffreddare e lasciare da parte.
In una ciotola capiente mescolare la farina rimasta, sale, zucchero; far intiepidire l'acqua rimanente assieme al latte, sciogliere il lievito e versare il tutto nella ciotola. Impastare aggiungendo il composto di farina e acqua, ormai freddo, fino ad ottenere una pasta liscia; aggiungere per ultimo l'olio, lavorare velocemente per farlo incorporare e lasciare lievitare in un luogo tiepido per un paio d'ore o fino a che non è raddoppiato di volume.
Riprendere l'impasto, stenderlo in un rettangolo, arrotolarlo per il lato lungo e metterlo nello stampo, imburrato e infarinato; lasciare lievitare nuovamente per altre due ore, e cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti, fino a che la superficie non è ben dorata.

Il consiglio di Joe Toastino
Tenete il pancarrè avvolto in un panno di tela, rimarrà fragrante più a lungo!

3 commenti:

  1. Ho gli occhi a cuoricino e un sorriso a 360 denti.
    ^_^ BUON COMPLEANNO JOE ^_^
    nella mia mente ovviamente una candelina accesa su quel toast e la voglia di assaggiarne uno quanto prima!
    A presto...

    RispondiElimina
  2. Finalmenteeeeee! Joetoastino che fa i toast!!!!
    Che io ho iniziato a seguiti perché pensavo: "un nome, una promessa"!
    Dopo tanta attesa ci siamo arrivati evviva evviva!!!
    Soprattutto evviva per la ricetta del pancarre che se me lo garantisci tu allora sto a posto... ;-)
    Che dire di più!? Buon compleanno Joetoastino e buon festeggiamento!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed eccoti accontentata!! Ricetta garantita,puoi fidarti!! :D
      Un grandissimo abbraccio alla nostra fan numero 1 e tanta voglia di cucinare e scoprire nuove ricette all together!! <3

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...